skip to Main Content
0564 453846 info@dentalcomp.it Via Aurelia Nord, 219 - Grosseto GR 58100
Mascherine Denti: Un Alleato Invisibile Per Il Riallineamento Dentale

Mascherine denti: un alleato invisibile per il riallineamento dentale

Apparecchio invisibile per denti storti: non solo una problematica estetica

Le mascherine trasparenti per raddrizzare i denti hanno rappresentato per l’ortodonzia invisibile un’autentica rivoluzione, migliorando nettamente la qualità della vita di molti tra coloro che avevano la necessità di risolvere problematiche di disallineamento dentale.

brackets metallici su modello di apparecchio fisso tradizionaleChi ha qualche anno in più si ricorda di come, per raddrizzare i denti storti, non si usasse un apparecchio invisibile per i denti, ma soprattutto i cosiddetti apparecchi ortodontici fissi, che avevano come componente fondamentale i brackets metallici, delle piastrine che si applicavano sui singoli denti per fissare la struttura.

Questo genere di apparecchi, comunque ancora oggi usato, portava sicuramente ad ottimi risultati, ma di contro aveva una resa estetica particolarmente discutibile (il classico sorriso con il filo nelle foto, una cosa che si voleva nascondere il più possibile!).

La mascherina trasparente per raddrizzare i denti storti è diventata, con il tempo, un’alternativa assolutamente apprezzabile, in quanto consente di:

  • restituire il sorriso desiderato in un arco di tempo ragionevole;
  • di essere, nel contempo, un dispositivo ortodontico mobile, quindi estraibile durante i pasti e quando ci si deve lavare i denti, evitando lo sgradevole pezzetto di cibo incastrato.

La mascherina per denti storti sopperisce, di conseguenza, a quella problematica di estetica dentale che era propria dell’apparecchio fisso in quanto trattasi di apparecchi invisibili, in quanto realizzati con materiali trasparenti.

Pensare, però, che portare un apparecchio invisibile per denti storti come una mascherina trasparente sia un semplice vezzo estetico è quanto di più sbagliato!

Problematiche di disallineamento correggibili con le mascherine per denti

Questi strumenti ortodontici riescono a risolvere, nelle tempistiche stabilite per ogni singolo caso, le problematiche di disallineamento che, se non curate opportunamente,  possono generare  problematiche nuove e funzionali, come:

  • scorretta masticazione, che va a ricadere in possibili problematiche di digestione;
  • problematiche posturali che si ripercuotono sulla schiena;
  • una scorretta posizione dei denti può generare anche casi di sovrapposizione (il cosiddetto affollamento dentale), che se non opportunamente trattato rende difficoltosa la normale igiene orale, con conseguente incremento delle possibilità di incorrere in patologie cariose o infiammatorie, che se non curate possono portare anche alla tanto temuta malattia parodontale);
  • in generale le mascherine dentali consentono di risolvere anche le varie tipologie di malocclusione oltre all’affollamento, come nel caso di diastemi, prognatismi, morsi profondi ed aperti.

Il trattamento con le mascherine per denti trasparenti consente di riportare il cavo orale alla sua ottimale fisionomia, donando un sorriso armonico e che si ha piacere di mostrare al pubblico.

Va inoltre detto che le mascherine dentali, oltre ad essere particolarmente versatili in quanto possono essere tolte quando lo si preferisce (ma sempre rispettando il parere del proprio odontoiatra di fiducia), sono totalmente personalizzabili sulla misura dei denti del paziente.

Sulla base di studi pre-trattamento viene progettata una serie di apparecchi trasparenti per denti, che andranno cambiati ogni tot. giorni e che consentiranno di far seguire al paziente un percorso di riallineamento dentale ben preciso.

Tutti i progressi vengono, inoltre, monitorati periodicamente dall’odontoiatra, di conseguenza si saprà esattamente quando si arriverà al raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

Quali materiali si usano per ideare una mascherina per denti

ragazza indossa mascherina trasparente per dentiBisogna innanzitutto considerare che esistono in commercio numerose mascherine trasparenti per denti, e che ogni ditta produttrice ha le sue specificità.

In ogni caso si può dire che un apparecchio invisibile per denti storti viene realizzato con materiale termoplastico per uso medico.

Si tratta di un materiale altamente resistente e modellato sulla base di ogni singolo paziente, del quale viene presa sia l’impronta dell’arcata inferiore che di quella superiore.

Come funziona esattamente una mascherina dentale

Vi siete mai chiesti quale sia il funzionamento dietro alle mascherine per denti trasparenti? Non è così complesso come può sembrare!

I nostri denti sono situati all’interno di un complesso sistema osseo-gengivale. Di conseguenza non sono immobili, bensì possono spostarsi se sottoposti a sollecitazioni costanti nel tempo (per l’appunto una spinta generata dalla mascherina, ma anche dal classico apparecchio con filo).

Le mascherine dentali trasparenti sono studiate per essere perfettamente calzanti, ma con una progressione della posizione quasi impercettibilmente diversa, tale da generare una forza sui denti che ne modifichi la posizione originale.

Attraverso le mascherine invisibili per denti si procede per step.

  1. Si indossa quella di partenza per un periodo prestabilito dall’odontoiatra, fino a che non si misurano i progressi raggiunti, identificabili con una nuova posizione raggiunta;
  2. da qui parte lo step successivo, ossia il cambio dell’apparecchio a mascherina, con una nuova che è stata studiata appositamente per essere calzante proprio per quello step, ed in grado di imprimere una nuova forza sulla dentatura (spostandola di frazioni di millimetro volta per volta).
  3. così procedendo, si continua il trattamento cambiando di volta in volta la mascherina per denti, fino ad arrivare al risultato finale prefissato dall’odontoiatra.

Mascherine denti: tempistiche di trattamento

Rispondere ad una domanda simile in modo preciso è poco sensato, in quanto ogni trattamento è personalizzato sulla base della posizione di partenza della dentatura di ogni paziente, e soprattutto sul risultato finale che vogliamo ottenere.

Di conseguenza un apparecchio con mascherina trasparente presenta una tempistica di trattamento del tutto variabile, ma con l’unica costante che può essere rappresentata dal periodo che intercorre tra una mascherina e l’altra.

Solitamente per poterla cambiare si deve compiere un movimento delle arcate dentali sufficiente, solitamente stimato in almeno due settimane di tempo.

Di conseguenza possiamo dire che devono trascorrere circa 15-30 giorni per poter passare da una vecchia mascherina odontoiatrica a quella nuova.

Va però sottolineato come sta all’odontoiatra che segue il caso, il dover stabilire con esattezza la tempistica necessaria per procedere verso lo step successivo, dopo opportune verifiche che attesteranno come anche il paziente sia stato in grado di seguire le istruzioni assegnate.

Le mascherine trasparenti per denti devono essere tenute in bocca per almeno 20 ore al giorno, quindi sono da togliere solo nei casi sopracitati dei pasti e in poche altre occasioni. Diversamente si può dire che i risultati si otterranno in tempi molto più lunghi o non si otterranno affatto!

Corretta conservazione della mascherina per denti

utilizzo di una mascherina invisibile per riallineamento dentaleAd ogni paziente viene solitamente data una custodia (un contenitore apposito in plastica) all’interno della quale si può riporre la mascherina per denti per qualunque tipo di esigenza.

In ogni caso la corretta conservazione di una mascherina dentale trasparente non può prescindere da alcune norme comportamentali molto semplici.

Noi della Clinica Odontoiatrica DentalComp, ad esempio, consigliamo sempre di pulirle periodicamente se si nota una piccola traccia di placca sulla loro superficie.

Si tratta di un’operazione di pulizia del tutto normale e che si può risolvere con uno spazzolino differente da quello che usiamo solitamente con un dentifricio che non contenga possibilmente microgranuli, così da non intaccarne la superficie.

Un altro modo per pulire periodicamente gli apparecchi trasparenti è quello di utilizzare delle pasticche effervescenti apposite, che si possono sciogliere in un bicchiere d’acqua all’interno del quale possiamo mettere la nostra mascherina.

Un altro consiglio prezioso per non rovinare le vostre mascherine trasparenti è quello di non “giocarci” con le mani effettuando delle pressioni che possono inavvertitamente romperle. In quel caso sarà sufficiente richiedere una sostituzione al vostro odontoiatra, o in alternativa si potrà passare direttamente al modello successivo.

Si sconsiglia fortemente anche il fumo della sigaretta, non solo perché nocivo per la salute in generale, ma anche perché potrebbe modificare la colorazione delle vostre mascherine per denti, che per l’appunto dovrebbero essere trasparenti.

Mascherine denti: indicate per adulti o bambini?

Fermo restando che spetta all’odontoiatra stabilire il trattamento più adatto, è possibile utilizzare le mascherine trasparenti per denti tanto nei bambini quanto negli adulti.

Nella cura dei denti dei bambini i trattamenti di ortodonzia invisibile consentono di evitare che si abbiano delle precoci problematiche di malocclusione dentale, inoltre intervenendo in giovane età si consentirà di prevenire gran parte di tutte le problematiche funzionali di cui abbiamo parlato in precedenza.

Anche un adulto ha comunque modo di risolvere senza problemi il problema del disallineamento dentale, valutando con il dentista la tipologia di apparecchio invisibile per denti storti migliore per il suo caso.

Per la tua mascherina dentale affidati alla competenza di DentalComp!

Lo studio odontoiatrico DentalComp si interessa quotidianamente di risolvere le problematiche che affliggono il cavo orale con appositi trattamenti, ed attraverso l’utilizzo delle mascherine trasparenti per denti storti si possono ottenere risultati assolutamente apprezzabili!

Ci troviamo a Grosseto, in Via Aurelia Nord, 219. Contattaci allo 0564 453846, o compila il seguente form per richiederci informazioni.

[]
1 Step 1
Nome
Cognome
Telefono
call e0b0
Messaggio
0 /
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder
Dr.ssa Laura Corinaldesi
Latest posts by Dr.ssa Laura Corinaldesi (see all)
Back To Top